• Mondo
  • lunedì 13 Aprile 2020

La Francia ha esteso le restrizioni per il coronavirus fino all’11 maggio

Lunedì sera, il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato che le restrizioni in vigore in Francia per contenere l’epidemia da coronavirus – simili a quelle italiane – saranno valide almeno fino a lunedì 11 maggio. In un discorso di trenta minuti, Macron ha ammesso i problemi avuti dalla Francia nella gestione della crisi (su tutti la mancanza di mascherine e di test) e ha spiegato che le prossime quattro settimane di quarantena serviranno non solo a risolvere quei problemi, ma anche a introdurre forme di aiuto economico più inclusive di quelle attuali. Dall’11 maggio, se i contagi saranno diminuiti, potranno riaprire le scuole e le università, mentre non potranno ancora riaprire bar, ristoranti, alberghi e musei.

Le cose da sapere sul coronavirus