• Mondo
  • mercoledì 1 Aprile 2020

Circa due terzi dei lavoratori di Lufthansa continueranno a lavorare nonostante il coronavirus, ma a orario ridotto

La compagnia aerea tedesca Lufthansa ha annunciato che circa due terzi dei suoi dipendenti nel mondo continueranno a lavorare ma a orario ridotto, a causa delle conseguenze del coronavirus.

Negli scorsi giorni Lufthansa aveva annunciato di aver sospeso la maggior parte dei suoi voli, per via delle restrizioni ai viaggi imposte da diversi stati: inizialmente aveva trovato un accordo con i sindacati per continuare a far lavorare ad orario ridotto circa 27mila dipendenti, tra personale di terra e di volo, ma oggi la misura è stata estesa a 87mila lavoratori. Per fare ciò nei giorni scorsi Lufthansa aveva detto che avrebbe fatto richiesta di sussidi statali al governo tedesco.

Lufthansa è la maggiore compagnia aerea europea e impiega circa 135mila dipendenti.

(Hannelore Foerster/Getty Images)