• Sport
  • venerdì 6 Dicembre 2019

La tennista Caroline Wozniacki ha detto che si ritirerà dopo gli Australian Open del 2020

La tennista danese Caroline Wozniacki, ex numero uno del mondo, si ritirerà dopo gli Australian Open del gennaio 2020. Lo ha detto lei stessa in un lungo post su Instagram, in cui spiega che il ritiro ha a che fare con la voglia di dedicarsi ad altro al di fuori del tennis: «Mi sono sempre detta che ci sono cose al di là del tennis che vorrei fare di più, e ora è il momento di farle. In questi mesi ho capito che c’è molto altro nella vita a cui vorrei dedicarmi, fuori dal campo». Wozniacki ha specificato che la decisione non c’entra con i suoi problemi di salute; nel 2018, infatti, le era stata diagnosticata l’artrite reumatoide, una malattia autoimmune che colpisce le articolazioni ma che non ha impedito a Wozniacki di giocare più o meno regolarmente fin qui.

Wozniacki ha 29 anni e gioca da professionista dal 2005. Da allora ha vinto trenta tornei WTA (l’associazione professionistica del tennis femminile): il risultato più importante lo raggiunse a gennaio del 2018 vincendo gli Australian Open, uno dei quattro tornei del Grande Slam, i più importanti al mondo.

Caroline Wozniacki durante la finale degli Australian Open del 2018 (Icon Sportswire via AP Images)