• Mondo
  • sabato 16 novembre 2019

Sono in corso scontri e proteste in tutta la Francia nell’anniversario della prima manifestazione dei gilet gialli

Sono in corso proteste in tutta la Francia, spesso accompagnate da scontri con la polizia, per ricordare l’anniversario dalla prima manifestazione dei gilet gialli, che venne organizzata sabato 17 novembre 2018. A Parigi gruppi di persone con il volto coperto hanno danneggiato gli autobus, i negozi e le auto in Place d’Italie, mentre la polizia ha risposto con gas lacrimogeni e idranti. In seguito agli scontri la prefettura ha ritirato il permesso al corteo autorizzato che sarebbe dovuto partire dalla piazza alle due del pomeriggio, diretto in Place Franz-Liszt; i manifestanti presenti hanno allora costruito delle barricate contro la polizia in tenuta antisommossa.

In Place d’Italie, ha scritto Le Monde, si erano già radunate tremila persone.
Sono state programmate manifestazioni anche a Bordeaux, Lille, Lione, Marsiglia, Nantes e Tolosa.

Parigi, 16 novembre 2019 (Kiran Ridley/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.