• Mondo
  • lunedì 11 Novembre 2019

C’è stato un terremoto nel sud-est della Francia: ci sono quattro feriti

Oggi, poco prima di mezzogiorno, c’è stato un forte terremoto vicino a Montélimar, nel dipartimento della Drôme nel sud-est della Francia: ci sono quattro feriti, uno dei quali è in gravi condizioni a causa della caduta da un’impalcatura. Le scosse del terremoto, di magnitudo 5.4, sono state sentite da Lione a Montpellier, ma non hanno causato gravi danni apparenti. Nella zona sono state comunque messe a disposizione tre palestre per i cittadini e sono in corso le verifiche a una quindicina di edifici.

L’epicentro del terremoto si trovava a poco più di dieci chilometri dalla centrale nucleare di Cruas (nel dipartimento dell’Ardèche) e a circa trenta chilometri da Tricastin (nella Drôme), dove si trova un’altra centrale nucleare. In serata EDF, la società responsabile degli impianti, ha deciso di spegnere i tre reattori in funzione nello stabilimento di Cruas (il reattore numero 1 era già spento per manutenzione). la società ha anche fatto sapere che «i primi controlli non hanno mostrato alcun danno apparente», ma che «sono state registrate delle vibrazioni che richiedono verifiche aggiuntive e preventive».

Quello di oggi è stato il terremoto più forte che si è verificato in Francia dal 2003. Nel paese ci sono circa 600 terremoti all’anno, ma solo tra i dieci e i quindici sono abbastanza forti da essere sentiti dalle persone.

La centrale nucleare di Cruas, Francia, in una foto del marzo 2012 (AP Photo/Laurent Cipriani)