• Italia
  • giovedì 24 Ottobre 2019

Un 24enne è morto a Roma, dopo essere stato colpito alla testa da un proiettile mentre cercava di impedire che la sua ragazza fosse rapinata

Giovedì mattina un 24enne è morto dopo essere stato colpito alla testa da un proiettile mercoledì sera, mentre cercava di impedire a due rapinatori di rubare uno zaino alla sua fidanzata; il giovane era stato subito ricoverato all’ospedale San Giovanni in gravissime condizioni.

L’aggressione era avvenuta ieri sera intorno alle 20.30 vicino a un pub in via Franco Bartoloni, in zona Colli Albani. Alcuni testimoni hanno raccontato a Repubblica che la coppia stava andando in un pub «quando due persone che li seguivano da qualche minuto su una Smart bianca all’improvviso sono scese e hanno cercato di strappare la borsa alla ragazza». L’uomo ha reagito e uno dei due rapinatori lo ha colpito con il calcio della pistola, poi gli ha sparato. La sua fidanzata, che ha 24 anni, è stata ferita alla testa in modo lieve. È in corso un’indagine condotta dai carabinieri e dai militari del Nucleo Investigativo.

Via Franco Bartoloni, Roma (Google Maps)
TAG: