• Cultura
  • Questo articolo ha più di tre anni

Nel 2020 inizierà un campionato professionistico del videogioco Call of Duty

Nel 2020 inizierà un campionato professionistico del videogioco Call of Duty, a cui parteciperanno 12 squadre di diverse parti del mondo e con in palio un premio finale di 6 milioni di dollari (5,4 milioni di euro). Al campionato, che si chiamerà Call of Duty League, parteciperanno squadre di New York, Londra, Parigi, Atlanta, Chicago, Dallas, Florida, Minnesota, Seattle, Toronto, e Los Angeles (quest’ultima città con due squadre). Le partite si svolgeranno in modalità “5 contro 5” e si utilizzerà il videogioco Call of Duty: Modern Warfare, esclusivamente con una PlayStation 4.