• Italia
  • domenica 22 settembre 2019

Ad Anzio (Roma) due ragazzi sono stati arrestati per avere aggredito un migrante nigeriano

Sabato ad Anzio, comune della città metropolitana di Roma Capitale, due ragazzi di 17 e 18 anni hanno aggredito per strada un uomo nigeriano, picchiandolo ripetutamente, senza una ragione apparente. I due sono stati bloccati da una pattuglia di Carabinieri che li ha visti inseguire l’uomo con dei bastoni in mano. Repubblica scrive che il 18enne è stato arrestato, mentre il 17enne è stato denunciato a piede libero per lesioni personali aggravate dalla discriminazione razziale in concorso. L’uomo aggredito è stato ferito alla testa e a una spalla.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, l’uomo sarebbe stato aggredito una prima volta in un’area di parcheggio pubblica. Poi sarebbe riuscito a scappare verso la stazione, dove però sarebbe stato raggiunto dai due aggressori, che nel frattempo si erano procurati dei bastoni. Gli investigatori ipotizzano che dietro all’aggressione ci siano motivi razziali.

La stazione di Anzio (Google Maps)
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.