• Mondo
  • lunedì 9 Settembre 2019

John Bercow, lo speaker della Camera bassa del Parlamento britannico, lascerà l’incarico a fine ottobre

John Bercow, lo speaker della Camera bassa del Parlamento britannico, lascerà l’incarico a fine ottobre dopo più di 10 anni. Bercow ha detto che se il Parlamento voterà per andare a elezioni anticipate il suo incarico terminerà con lo scioglimento del Parlamento (il voto è previsto per lunedì sera, ma non dovrebbe avere successo). Se invece non ci saranno elezioni, opzione molto più probabile, Bercow si dimetterà il 31 ottobre, così da poter presiedere le sedute di voto sul Queen’s Speech, il discorso della Regina che avvia una nuova sessione parlamentare e che è previsto per il 14 ottobre. L’annuncio delle dimissioni è stato fatto da Bercow lunedì, durante l’ultima seduta del Parlamento britannico prima della sua sospensione di cinque settimane prevista prima dell’inizio della prossima sessione parlamentare.

Bercow è uno dei personaggi più curiosi, egocentrici, controversi e divisivi della politica del Regno Unito: ex membro del Partito conservatore ma sostenuto da molti laburisti, contrario a Brexit e difensore dei diritti dei parlamentari meno importanti e potenti (i cosiddetti backbenchers). Negli ultimi anni è diventato particolarmente famoso per lo stile energico con cui conduce le sedute parlamentari e per il modo pittoresco con cui pronuncia la rituale espressione con cui si richiamano all’ordine i parlamentari, Order! Order!

John Bercow, l’antagonista

(House of Commons/PA Wire)