• Italia
  • lunedì 19 agosto 2019

È stato trovato il corpo dell’escursionista francese disperso da giorni in Cilento

Simon Gautier, il 27enne francese disperso da nove giorni in Cilento, è morto. Il suo corpo è stato trovato domenica dai soccorritori in un burrone nei pressi di Belvedere di Ciolandrea, nel comune di San Giovanni a Piro (Salerno). L’uomo, che viveva a Roma da due anni, stava facendo un’escursione in solitaria tra Policastro Bussentino e Napoli: era stato avvistato l’ultima volta l’8 agosto e il giorno seguente aveva chiamato il 112 dicendo di essere caduto in una scarpata e di essersi rotto le gambe, ma non aveva potuto dare un’indicazione precisa su dove si trovasse.

Soccorritori del Soccorso alpino durante le ricerche di Simon Gautier (ANSA/SOCCORSO ALPINO)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.