• Mondo
  • sabato 10 agosto 2019

Almeno 60 persone sono morte in Tanzania a causa dell’esplosione di un’autocisterna

Almeno 60 persone sono morte a Morogoro, città nell’est della Tanzania, a causa dell’esplosione di un’autocisterna che era stata coinvolta in un incidente. Alcuni testimoni hanno raccontato ad Associated Press che dopo l’incidente, avvenuto sabato mattina, decine di persone si erano riunite attorno all’autocisterna cercando di travasare del carburante. Quando il mezzo è esploso, molte sono morte bruciate e diverse altre sono state ferite. Incidenti con persone uccise in esplosioni mentre cercano di rubare il carburante da autocisterne danneggiate sono comuni nell’Africa orientale, ha scritto Associated Press.

Pompieri mentre cercano di spegnere l'incendio provocato dall'esplosione dell'autocisterna a Morogoro, Tanzania (Ap Photo)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.