• Mondo
  • mercoledì 7 Agosto 2019

Almeno 14 persone sono morte e decine sono rimaste ferite in un attentato suicida a Kabul, in Afghanistan

Mercoledì almeno 14 persone sono morte e quasi 150 sono rimaste ferite in un attentato suicida fuori da una stazione di polizia a Kabul, in Afghanistan. L’esplosione è avvenuta nella zona occidentale della città quando un’auto è stata fermata a un posto di blocco, ha detto un portavoce del ministero dell’Interno. I talebani, l’organizzazione islamista che controlla diverse aree dell’Afghanistan, hanno rivendicato l’attentato.

Nell’ultimo mese gli attentati del gruppo si sono intensificati, contemporaneamente al progredire delle trattative per un accordo di pace con gli Stati Uniti. Il prossimo 28 settembre in Afghanistan sono previste le elezioni presidenziali, ma ieri i talebani hanno chiesto di boicottarle.

Il parabrezza di un bus frantumato dall'esplosione a Kabul. (AP Photo/Rafiq Maqbool)