• Mondo
  • domenica 4 Agosto 2019

Franky Zapata ha attraversato la Manica volando con il suo “Flyboard”

Al secondo tentativo, l'inventore francese è riuscito a completare la traversata di 35 chilometri volando sullo strano aggeggio progettato da lui

L’inventore e pilota francese Franky Zapata è riuscito ad attraversare il canale della Manica volando con il suo “Flyboard”, una piccola piattaforma che permette di volare grazie a delle turbine a gas inventata da Zapata stesso. L’attraversamento della Manica di oggi era il secondo tentato da Zapata, dopo quello fallito a fine luglio.

Zapata è decollato a Sangatte, in Francia, alle 6.17 di questa mattina, ed è atterrato 20 minuti dopo a St. Margaret’s Bay, a Dover. Ha completato la traversata di circa 35 chilometri a una velocità media di 140 km all’ora e a un’altezza di circa 15-20 metri sull’acqua.

Il Flyboard aveva carburante sufficiente per tenerlo in volo 10 minuti: a circa metà della traversata, quindi, Zapata è atterrato su una piccola imbarcazione, ha fatto rifornimento ed è ripartito. Questo passaggio è molto difficile e delicato e aveva determinato il fallimento del suo primo tentativo di traversata, lo scorso luglio: mentre tentava l’atterraggio per il rifornimento era caduto in acqua. Di Franky Zapata si era molto parlato lo scorso 14 luglio, quando si era esibito durante la parata militare sugli Champs-Élysées.

(Steve Parsons/PA Wire)