• Mondo
  • lunedì 29 Luglio 2019

C’è stata una sparatoria a un festival in California: almeno tre persone sono state uccise

Tre persone sono state uccise e almeno altre 15 sono state ferite in seguito a una sparatoria avvenuta nel pomeriggio di domenica durante un festival gastronomico, il Garlic Festival, a Gilroy, California, Stati Uniti. Il capo della polizia di Gilroy, Scot Smithee, ha detto che l’autore della sparatoria è stato ucciso e che c’è una seconda persona sospettata di aver partecipato all’attacco, anche se non è chiaro che ruolo abbia avuto. L’assalitore è stato identificato come Santino William Legan, di 19 anni. La polizia di Gilroy ha scritto su Twitter che la sparatoria sarebbe avvenuta intorno alle 17.41 ora locale (le 2.41 di lunedì in Italia) e che sarebbe durata solo un minuto.

Jack van Breen, cantante della band Tin Man, che stava suonando al momento della sparatoria, ha detto di aver visto un uomo sparare nell’area degli stand del cibo con quello che gli è sembrato essere un fucile d’assalto. Van Breen ha anche detto di aver sentito qualcuno chiedere allo sparatore perché lo stesse facendo, e quest’ultimo rispondere «perché sono arrabbiato». Gilroy si trova circa 180 km a sud di San Francisco ed è nota per la coltivazione dell’aglio: il Garlic Festival si svolge ogni anno dal 1979 e dura tre giorni, attraendo circa 100mila visitatori: la sparatoria è avvenuta quando il festival stava per concludersi.

(AP Photo/Noah Berger)