• Italia
  • giovedì 13 giugno 2019

La stele per Alba Chiara Baroni, la ragazza uccisa due anni fa a Tenno dal ragazzo che aveva lasciato, è stata danneggiata

La stele in ricordo di Alba Chiara Baroni, una ragazza uccisa due anni fa dal ragazzo che aveva lasciato, è stata danneggiata. La stele era stata posta lo scorso novembre a Tenno, in provincia di Trento, nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, dopo molte resistenze da parte dall’amministrazione che avevano portato alle dimissioni del sindaco. La storia di Alba Chiara l’avevamo raccontata qui. Il padre di Alba Chiara, Massimo Baroni, ha scoperto che i faretti che illuminavano la stele sono stati rubati e ha presentato denuncia ai carabinieri.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.