Il fondo Elliott ha comprato la catena di librerie statunitensi Barnes & Noble

Il fondo d’investimento statunitense Elliott, con sede a New York, ha comprato la famosa catena di librerie statunitensi Barnes & Noble, spendendo 683 milioni di dollari. Nelle ultime ore le azioni di Barnes & Noble, quotate presso la borsa di New York, hanno aumentato in poche ore il loro valore di circa il 30 per cento. Nel 2018 Elliott aveva comprato Waterstones, una nota catena britannica di librerie. Elliott è il fondo di cui in Italia si parla spesso perché, tra le altre cose, controlla il Milan. Le librerie statunitense gestite da Barnes & Noble sono più di 600.

 

 

 

Joe Raedle/Getty Images

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.