• Mondo
  • mercoledì 5 Giugno 2019

Otto soldati sono stati uccisi in un attacco a un posto di blocco nella penisola del Sinai, in Egitto

Otto soldati sono stati uccisi in un attacco compiuto mercoledì in un posto di blocco nei pressi della città di El-Arish, nel nord della penisola del Sinai, in Egitto. L’agenzia di stampa Middle East News Agency (MENA) ha scritto in un post su Facebook che gli autori dell’attacco sarebbero terroristi e che una sparatoria sarebbe ancora in corso. I morti sarebbero tutti membri delle Forze Centrali di Sicurezza, una formazione paramilitare egiziana. Fonti anonime hanno detto ad AP che le persone che hanno effettuato l’attacco avrebbero tentato di fuggire a bordo di un veicolo blindato, ma sarebbero state inseguite da un aereo e almeno cinque di loro sarebbero morte. Al momento non è stata diffusa alcuna rivendicazione.