• Moda
  • mercoledì 22 Maggio 2019

Prada smetterà di usare pellicce dal prossimo anno

L’azienda italiana di moda Prada ha annunciato che smetterà di usare pellicce dal febbraio del 2020. Nelle collezioni successive a quella per la primavera-estate 2020 non ci saranno più pellicce di visone, volpe e coniglio, come richiesto da tempo dagli animalisti e in linea con la maggiore sensibilità etica dei clienti, soprattutto quelli più giovani. La notizia dell’annuncio è stata diffusa dalla Fur Free Alliance (FFA), che tiene insieme più di 50 organizzazioni impegnate nella protezione degli animali provenienti da 40 paesi.

Sono meglio le pellicce sintetiche o di pelo di animale?

Un momento della sfilata di Prada durante l'ultima settimana della moda maschile, il 13 gennaio 2019, a Milano (Tristan Fewings/Getty Images)