• Sport
  • martedì 21 maggio 2019

I Golden State Warriors sono in finale di NBA per la quinta volta consecutiva

I Golden State Warrios sono in finale di NBA per la quinta volta consecutiva: nella notte hanno battuto i Portland Trail Blazers in gara 4 delle finali della Western Conference, chiudendo la serie sul 4 a 0. La partita, che si giocava a Portland, è finita 119 a 117 dopo un tempo supplementare: Stephen Curry, il fortissimo playmaker dei Warriors, ha segnato 37 punti.

I Warriors incontreranno in finale la vincente delle finali della Eastern Conference, dove si stanno affrontando i Milwaukee Bucks e i Toronto Raptors: i Bucks sono avanti 2 a 1. Per i Bucks, che quest’anno hanno trovato un leader in Giannis Antetokounmpo, sarebbe la prima finale dal 1974; per i Raptors – trascinati quest’anno da Kawhi Leonard – sarebbe la prima in assoluto. I Warriors potrebbero dover fare a meno di Kevin Durant, l’altra stella della squadra, che ha subito un infortunio muscolare due settimane fa, durante la serie con gli Houston Rockets. Non sembra vicino a un recupero in tempo per le finali.

(Steve Dykes/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.