Il Calendario Pirelli 2020 sarà realizzato dal fotografo Paolo Roversi

Il Calendario Pirelli 2020 sarà realizzato dal fotografo Paolo Roversi, il primo italiano ad aver ricevuto l’incarico. Roversi, nato a Ravenna nel 1947, è uno dei più apprezzati fotografi di moda italiani, noto soprattutto per l’uso della luce, i toni color seppia, i contorni morbidi, le atmosfere quasi misteriose. La spiegazione di Roversi sul suo uso della luce rende bene l’idea del suo stile:

«In fondo la tecnica fotografica è abbastanza semplice, si può imparare in fretta – anche un bambino può scattare una fotografia. Quello che è davvero difficile da apprendere è il sentimento della luce».

Famoso dagli anni Ottanta, Roversi ha scattato campagne pubblicitarie per stilisti come Giorgio Armani e Vera Wang e ritratto celebrità internazionali, tra cui Rihanna, Björk, Annie Lennox, Tilda Swinton e Kate Moss. Nel 2017 Palazzo Reale gli aveva dedicato una retrospettiva organizzata in 9 stanze, ognuna dedicata a un aspetto del suo lavoro, dai nudi alle foto di still-life.

Il Calendario Pirelli è stato a lungo sinonimo di donne nude in pose provocanti, ma negli ultimi tempi ha cercato di affrancarsi da questa immagine, proponendo servizi più intellettuali, intimisti e rispettosi dello sguardo delle donne: ne ha ritratte di vestite, non più giovani, non soltanto magre e dai corpi perfetti.

Paolo Roversi (EPA/BERND/WUESTNECK/ ANSA)