Miralem Pjanic e Franck Kessie durante Milan-Juventus del girone di andata (Getty Images)
  • sabato 6 Aprile 2019

Le partite della 31ª giornata di Serie A

Oggi sono in programma tre anticipi: Parma-Torino, Juventus-Milan e Sampdoria-Roma

Miralem Pjanic e Franck Kessie durante Milan-Juventus del girone di andata (Getty Images)

La Juventus ha battuto il Milan per 2 a 1 in uno degli anticipi della trentunesima giornata del campionato di Serie A, iniziata oggi: nell’altro già giocato, Parma e Torino hanno pareggiato 0 a 0. Stasera ci sarà Sampdoria-Roma. La Juventus ha raggiunto 84 punti in classifica, e potrebbe teoricamente vincere matematicamente il campionato già domani se il Napoli dovesse perdere in casa contro il Genoa. Il Napoli tuttavia ha già perso nel turno infrasettimanale contro l’Empoli. Un’altra sconfitta, peraltro in casa, sembra improbabile. Oltre a Napoli-Genoa domenica sono in programma anche Inter-Atalanta e Lazio-Sassuolo. La trentunesima giornata si concluderà poi lunedì con il posticipo Bologna-Chievo.

Sabato
15.00
Parma-Torino 0-0
18.00
Juventus-Milan 2-1
20.30
Sampdoria-Roma [Dazn]

Domenica
12.30
Fiorentina-Frosinone [Dazn]
15.00
Cagliari-Spal [Sky]
Udinese-Empoli [Dazn]
18.00
Inter-Atalanta [Sky]
Lazio-Sassuolo [Sky]
20.30
Napoli-Genoa [Sky]

Lunedì
20.30
Bologna-Chievo [Sky]

La classifica della Serie A dopo trenta giornate:

1) Juventus 81
2) Napoli 63
3) Inter 56
4) Milan 52
————————————
5) Atalanta 51
6) Torino 49**
7) Lazio 48*
————————————
8) Roma 48
9) Sampdoria 45
10) Fiorentina 39
11)
 Sassuolo 35
12) Parma 34**
13) Genoa 33
14) Cagliari 33
15) Spal 32
16) Udinese 29*
17) Empoli 28
————————————
18) Bologna 27
19) Frosinone 20
20) Chievo Verona 11***

* Una partita in meno
** Una partita in più
*** Penalizzazione di 3 punti

La classifica dei marcatori:

1) Fabio Quagliarella (Sampdoria) 21
2)
 Krzysztof Piatek (Milan) 20
3) 
Duvan Zapata (Atalanta) 20
4) Cristiano Ronaldo (Juventus) 19
5) Arkadiusz Milik (Napoli) 16
6) Ciro Immobile (Lazio) 13
7) Francesco Caputo (Empoli) 13
8) Andrea Petagna (Spal) 12
9) Andrea Belotti (Torino) 12
10) Josip Ilicic (Atalanta) 11