• Mondo
  • domenica 17 marzo 2019

Almeno 50 persone sono morte per improvvise inondazioni nella provincia indonesiana di Papua

Nella provincia di Papua, nell’Indonesia orientale, almeno 50 persone sono morte per improvvise inondazioni causate da piogge torrenziali e conseguenti frane. Le inondazioni hanno colpito soprattutto la città di Sentani, 25 chilometri a ovest della capitale provinciale Jayapura. Altre 59 persone sono state ferite, mentre decine di case sono state danneggiate. Il portavoce dell’agenzia nazionale per i disastri naturali, Sutopo Purwo Nugroho, ha detto che «il numero delle vittime e l’impatto del disastro probabilmente aumenteranno mentre le squadre di ricerca e soccorso proseguono nel loro tentativo di raggiungere le aree colpite».

(BASARNAS via AP)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.