• Sport
  • mercoledì 27 febbraio 2019

Decathlon ha deciso di non vendere più gli hijab per le donne che fanno sport, in Francia

Decathlon ha deciso di non vender più gli hijab per le donne che fanno sport in Francia. L’azienda francese ha deciso di sospendere la vendita del prodotto dopo aver ricevuto critiche, insulti e minacce. Alcuni politici francesi avevano detto che lo hijab da corsa, pensato per permettere anche alle donne musulmane di fare sport, era in contraddizione con i valori laici della Francia, chiedendo alle persone di boicottare Decathlon. Lo hijab da corsa sarebbe dovuto arrivare sul mercato francese a metà marzo, dopo che la vendita era stata testata in Marocco.

Le due atlete egiziane, Nada Meawad e Doaa Elghobashy, durante un match di beachvolley alle Olimpiadi di Rio del 2016. (Ezra Shaw/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.