• Cultura
  • Questo articolo ha più di tre anni

L’attore che faceva Carlton in “Willy, il principe di Bel-Air” non può registrare i diritti della “Carlton Dance”

Nei mesi scorsi l’attore Alfonso Ribeiro aveva fatto causa alle società produttrici dei videogiochi Fortnite e NBA 2k16 sostenendo che gli avessero copiato senza permesso i movimenti di un ballo che l’attore eseguiva nel telefilm Willy, il principe di Bel-Air. Il ballo è la cosiddetta “Carlton Dance”, che in Fortnite è possibile far eseguire a un personaggio per celebrare l’uccisione di un avversario, e che è presente anche in NBA 2K16. L’attore aveva anche provato a ottenere il copyright sul ballo, ma nel corso della causa fatta da Ribeiro nei confronti di Take-Two Interactive, la casa produttrice di NBA 2K16, l’ufficio che si occupa della registrazione dei brevetti negli Stati Uniti ha respinto la richiesta, sostenendo che si tratti di semplici passi di danza e non di una coreografia vera e propria.