Strambe case in Salento

Raccolte nel libro "Salento Moderno", mostrano quante scelte architettoniche insolite e colorate si possono trovare a sud di Lecce

Salento Moderno, foto di Antonio Ottomanelli

Salento Moderno è un progetto e un libro fotografico, e raccoglie le stranezze architettoniche di alcune abitazioni nel sud del Salento: mostra case mono o bifamiliari costruite a partire dagli anni Cinquanta nella regione a sud di Lecce, nella zona tra Santa Maria di Leuca, Porto Cesareo e San Foca. Come spiega la presentazione del libro, in quella zona “l’edilizia si fonda su una solida tradizione artigianale che, in aperto contrasto con qualunque tendenza architettonica istituzionale, ha generato architetture eccentriche, libere, fluide. Indagando l’abitare privato e le sue relazioni con lo spazio pubblico, il volume apre una riflessione sul gusto, ne celebra la varietà e le capacità immaginative».

Il libro, con foto di Emanuele Colombo, Allegra Martin e Antonio Ottomanelli, e testi degli architetti Matteo Poli e Antonio Russo, è stato pubblicato da Humboldt Books, e le foto si possono vedere anche sull’account Instagram del progetto.

Mostra commenti ( )