Alexandria Ocasio-Cortez (AP Photo/Seth Wenig)
  • Mondo
  • sabato 10 Novembre 2018

La più giovane eletta nel Congresso degli Stati Uniti ha qualche problema con l’affitto

Alexandria-Ocasio Cortez ha 29 anni e non potrà permettersi un appartamento a Washington fino al suo primo stipendio da parlamentare

Alexandria Ocasio-Cortez (AP Photo/Seth Wenig)

Questa settimana Alexandria Ocasio-Cortez è diventata la donna più giovane a essere mai stata eletta al Congresso degli Stati Uniti. Ocasio-Cortez ha 29 anni, non ha esperienza politica, si definisce da tempo “socialista” e fino a un anno fa lavorava come cameriera in un ristorante. È stata eletta alle elezioni di metà mandato alla Camera dei Rappresentanti con i Democratici e – in linea con il suo approccio molto semplice e schietto – ha di recente spiegato di non avere idea di come potrà permettersi una casa in affitto a Washington, perché passerà ancora qualche mese prima che possa ricevere il suo primo stipendio da parlamentare.

Al New York Times, Ocasio-Cortez ha detto che le prossime settimane saranno particolari perché:

Rimarrò tre mesi senza stipendio, prima di diventare ufficialmente un membro del Congresso. Come faccio a permettermi un appartamento? Queste piccole cose hanno effetti molto reali.

Ocasio-Cortez ha poi spiegato di avere da parte qualche risparmio, che però le dovrà durare fino a gennaio, quando si insedieranno i nuovi rappresentanti della Camera appena eletti. Gli affitti nell’area di Washington, soprattutto nelle zone vicine al Campidoglio sono estremamente cari, soprattutto per chi non ha sufficienti risorse e faceva lavori diversi prima di entrare in politica.

Le dichiarazioni di Ocasio-Cortez sono state criticate dall’emittente televisiva Fox News, di orientamento conservatore, che ha alluso alla possibilità che la neoeletta abbia molto più denaro da parte considerato che durante la campagna elettorale si era fatta fotografare da una rivista mentre indossava abiti molto costosi. Ocasio-Cortez ha risposto dicendo che gli abiti le erano stati prestati appositamente per il servizio fotografico e che non c’è nulla di male, o di cui vergognarsi, nel dire pubblicamente di non avere denaro per affittare una casa.