• Mondo
  • mercoledì 10 ottobre 2018

È stato arrestato un uomo in Germania per l’omicidio della giornalista bulgara Viktoria Marinova

Mercoledì mattina il procuratore generale bulgaro ha confermato che è stato arrestato in Germania un uomo sospettato per l’omicidio della giornalista bulgara Viktoria Marinova. La notizia era stata diffusa diverse ore prima da alcuni media locali, che avevano descritto il sospettato come un uomo tra i 20 e i 30 anni: l’uomo avrebbe lasciato la Bulgaria il 7 ottobre per andare in Germania, dove sembra viva sua madre. Queste notizie non sono ancora state confermate dalle autorità.

Il corpo di Marinova era stato trovato sabato scorso nella città di Ruse, nel nord della Bulgaria. Marinova, 30 anni, era una giornalista investigativa piuttosto nota, e prima di essere uccisa, era stata stuprata. Le autorità bulgare avevano già arrestato un sospettato, un cittadino rumeno, che però è stato rilasciato per mancanza di prove.

Viktoria Marinova (TVN)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.