• Mondo
  • venerdì 14 settembre 2018

Il potente tifone Mangkhut sta arrivando nelle Filippine

Nelle prossime ore arriverà nelle Filippine il potente tifone Mangkhut (di cui qualcuno parla come di super-tifone, basandosi sulla classificazione di una delle diverse scale esistenti). Mangkhut (che nelle Filippine chiamano invece Ompong) è una tempesta tropicale che sta guadagnando sempre più velocità, con venti che al momento sono di oltre 250 chilometri orari. Il tifone è al momento nell’Oceano e il 16 settembre dovrebbe arrivare sull’isola di Luzon, che si trova a nord ed è la principale del paese. Nell’attesa dell’arrivo del tifone, che ha un diametro di circa 900 chilometri, sono stati cancellati numerosi voli, chiuse le scuole e mobilitato l’esercito. Il portavoce dell’ente filippino che si occupa di prevenzione e gestione del rischio ha detto che il tifone potrebbe avere conseguenze su un’area abitata da 5,2 milioni di persone.

(ALJIBE/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.