• Cultura
  • mercoledì 5 Settembre 2018

L’FBI ha recuperato un paio di scarpe indossate da Judy Garland nel film “Il mago di Oz” che erano state rubate nel 2005

L’FBI ha recuperato un paio di scarpe rosse indossate dalla attrice e cantante Judy Garland nel film del 1939 Il mago di Oz: le scarpe erano state rubate nel 2005 dal museo Judi Garland di Grand Rapids, in Minnesota, e per anni erano state cercate dalla polizia e da molti volontari. Le scarpe – tra i più famosi cimeli della storia del cinema – sono state ritrovate con un’operazione sotto copertura iniziata nel 2017, quando la società che aveva assicurato le scarpe era stata contattata da un uomo che diceva di avere informazioni su dove si trovassero. La polizia capì che si trattava di un tentativo di estorsione e cominciò a indagare. Le scarpe sono di proprietà del collezionista di cimeli cinematografici Michael Shaw, che nel 2005 le prestò al museo per una mostra temporanea. In tutto si pensa che ci siano almeno sette paia di scarpe rosse realizzate per Judy Garland nel 1939: di molte paia non si conosce il proprietario e nemmeno se esistano ancora.

(AP Photo/Ed Zurga, File)