Anche Amazon ora vale mille miliardi di dollari

È la seconda azienda del mondo a raggiungere questo valore dopo Apple

Alla borsa di Wall Street Amazon, la grande società americana di e-commerce, ha brevemente raggiunto il valore di mille miliardi di dollari, l’equivalente di 860.915.000.000 euro: è la seconda società della storia a raggiungere questo valore dopo Apple, che ci è arrivata all’inizio di agosto. Le azioni di Amazon, che è quotata in borsa dal 1997, sono cresciute del 109 per cento negli ultimi 12 mesi, del 75 per cento da gennaio. Oggi hanno raggiunto il valore di 2.050,27 dollari l’una, cosa che ha permesso di arrivare alla quotazione di mille miliardi di dollari per l’azienda; poi sono un po’ scese di valore. Al momento le azioni di Apple valgono circa 227 dollari ciascuna, per una capitalizzazione dell’azienda a 1.100 miliardi di dollari. Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon, è l’uomo più ricco del mondo secondo la classifica della rivista Forbes.

(Rick T. Wilking/Getty Images)
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.