• Mondo
  • domenica 12 agosto 2018

Almeno 37 persone sono morte per le alluvioni in Kerala, in India

In Kerala, nel sud-ovest dell’India, almeno 37 persone sono morte e 36mila sono state costrette a lasciare le proprie case a causa delle alluvioni e delle frane dovute ai monsoni. Ogni anno in questa stagione le piogge monsoniche colpiscono lo stato del Kerala, ma quelle di quest’anno sono particolarmente intense. Le persone che hanno dovuto lasciare le proprie case si sono rifugiate in 350 campi allestiti in tutto lo stato, in cui vivono 33 milioni di persone.

Un gruppo di persone osserva il tempio di Shiva di Kochi, in Kerala, sommerso dall'acqua, il 9 agosto 2018 (AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.