• Italia
  • lunedì 18 giugno 2018

Roberto Spada, che diede una testata a un giornalista Rai a novembre a Ostia, è stato condannato a sei anni

Roberto Spada, l’uomo che diede una testata al giornalista della Rai Daniele Piervincenzi lo scorso novembre a Ostia, vicino a Roma, è stato condannato a sei anni di reclusione. Spada è stato condannato per aggressione con aggravante mafiosa: il pm Giovanni Musarò aveva chiesto una condanna a 8 anni e 9 mesi. Spada fa parte di una nota famiglia di Ostia che alcuni chiamano “clan” e i cui componenti sono stati più volte condannati per reati come estorsione e minacce con l’aggravante del metodo mafioso. Il video della testata a Piervincenzi e dell’aggressione, che coinvolse anche il cameraman, erano girati moltissimo online e in televisione, e avevano attirato molte attenzioni sugli Spada e su Ostia.