• Mondo
  • giovedì 31 Maggio 2018

Canon ha interrotto la vendita della sua ultima fotocamera a pellicola

Canon, la storica azienda giapponese tra i più grandi produttori al mondo di fotocamere e videocamere, ha comunicato di aver interrotto le vendite della sua ultima fotocamera a pellicola, la Canon EOS-1v.

La Canon EOS-1v è una reflex con una pellicola 35 millimetri, ed era in commercio dal 2000. In realtà Canon aveva smesso di produrla già nel 2010, e le EOS-1v che stava vendendo arrivavano dalle scorte rimaste invendute. Dopo Canon non ha più prodotto modelli a pellicola, ma il design della EOS-1v è servito come base delle successive fotocamere digitali EOS-1D e EOS-1Ds. La comunicazione ufficiale di Canon dice che l’azienda continuerà a riparare le EOS-1v danneggiate fino al 31 ottobre 2025, e avverte che dopo il 31 ottobre del 2020 le richieste di riparazione potrebbero essere rifiutate, qualora non restassero abbastanza pezzi di ricambio.

The Verge precisa che quella di Canon non era l’ultima fotocamera a pellicola in circolazione: Nikon vende ancora la F6 e la FM10.

By Nikonmadness [Public domain], from Wikimedia Commons