• Sport
  • mercoledì 9 maggio 2018

Il Tribunale di Milano ha annullato il bando di Mediapro per i diritti della Serie A

Il Tribunale di Milano ha annullato il bando di Mediapro per i diritti della Serie A, confermando quindi la sospensione che era stata decisa in via provvisoria il 16 aprile. La sospensione era arrivata dopo un ricorso di Sky Italia, che aveva chiesto di verificare che i termini del bando di Mediapro fossero conformi alle leggi italiane antitrust: il giudice Claudio Marangoni ha ora deciso che non lo sono, ed è quindi probabile che il bando sia da rifare.

Mediapro è una grande società spagnola che a febbraio si era aggiudicata i diritti televisivi per i prossimi tre campionati di Serie A. Mediapro, tuttavia, non ha un canale televisivo in Italia per trasmettere le partite del campionato, e quindi aveva aperto un bando per assegnarli a un’emittente italiana.

(Getty Images)