• Mondo
  • venerdì 30 Marzo 2018

Un italiano di 37 anni che viveva a Pavia è stato trovato morto in Messico

Un italiano di 37 anni che viveva a Pavia è stato trovato morto in Messico, scrive la Provincia pavese. L’uomo si chiamava Alberto Villani, faceva l’intermediario per operazioni finanziarie e secondo la Provincia pavese viaggiava spesso per lavoro. Il suo corpo è stato trovato vicino alla città di Tlaltizaplan, a circa 100 chilometri da Città del Messico: era in un sacco di plastica e sembra che avesse ferite di arma da fuoco alla testa. Villani si trovava in Messico per motivi di lavoro da metà febbraio e la sua famiglia ne aveva denunciato la scomparsa dopo che il 20 marzo Villani aveva smesso inaspettatamente di rispondere a telefonate e messaggi.