• Mondo
  • giovedì 15 Marzo 2018

Almeno 145 persone sono morte nel terremoto del 25 febbraio in Papua Nuova Guinea

La polizia della Papua Nuova Guinea hanno detto che almeno 145 persone sono morte nel terremoto di magnitudo 7.5 che ha colpito il paese il 25 febbraio e che si aspettano che il numero cresca nelle prossime settimane. La precedente stima era di almeno 67 morti. In tutto, 35.000 persone hanno perso la casa a causa del terremoto e 270.000 hanno bisogno di aiuti umanitari di diversa natura.

Una strada danneggiata dal terremoto a Mendi, in Papua Nuova Guinea, il 27 febbraio 2018 (MELVIN LEVONGO/AFP/Getty Images)