Politici in posa davanti al Taj Mahal

Album fotografico e ipnotico di tutti quelli che sono passati davanti al famoso mausoleo indiano, da Putin a Lady Diana

(STR/AFP/Getty Images)

C’è una cosa che accomuna tutte le visite più o meno ufficiali di rappresentanza in India: le foto da turisti davanti al Taj Mahal, il famoso mausoleo di marmo bianchissimo che l’imperatore Shah Jahan fece costruire nel 1632 in memoria della moglie, morta durante il parto.
È una delle più famose mete turistiche al mondo e la più visitata in India: ogni volta che un politico, la moglie di un politico o il membro di una famiglia reale passano di lì si fanno fotografare nello stesso modo: generalmente seduti su una panchina o comunque in modo che si riesca a prendere tutto il monumento come sfondo. Oggi è toccato al primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, che forse stava goffamente giocando con la prospettiva facendo finta di tenere tra le dita la cupola. Noi abbiamo apprezzato il tentativo, dopo anni di foto tutte uguali con politici in pose impostate: ci sono Hillary Clinton, Vladimir Putin, William e Kate, Carlo Azeglio Ciampi e Jacqueline Kennedy.

Mostra commenti ( )