• Mondo
  • mercoledì 3 gennaio 2018

Un pullman è caduto in un dirupo in Perù, 46 dei 57 passeggeri sono morti

Un pullman che trasportava 57 passeggeri ed era diretto a Lima, in Perù, è precipitato dalla cosiddetta “curva del diavolo”, un punto di strada molto stretto e pericoloso lungo la costa sul Pacifico, a Pasamayo, circa 70 chilometri a nord dalla capitale: nell’incidente sono morte finora 46 persone. La polizia peruviana ha ricostruito che la corriera era stata colpita da un autoarticolato poco prima di mezzogiorno ed è precipitata nel pendio; molti passeggeri stavano tornando a casa, a Lima, dopo i festeggiamenti di Capodanno. I soccorritori sono al lavoro per recuperare i corpi e assistere i feriti, tra cui cinque con ferite molto gravi che sono in cura nell’ospedale più vicino.

Avvertiamo: alcune foto possono essere impressionanti

(Google Maps)
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.