(JOHN MACDOUGALL/AFP/Getty Images)

Un regalo al giorno: -5

15 regali, anzi: che però fate in tempo ad ordinare oggi e avere in tempo per Natale

(JOHN MACDOUGALL/AFP/Getty Images)

“L’anno prossimo i regali di Natale li compro un mese prima”: è uno dei propositi più espressi dell’anno e anche dei più falliti. Ce lo ripromettiamo ogni volta, nell’ansia/panico da regali della vigilia, e poi ci ritroviamo in un batter d’occhio in una nuova ansia/panico da regali della vigilia aggravata dall’ansia/panico di dover passare del tempo tra negozi affollati. È inutile, solo alcuni supereroi ci riescono: per tutti gli altri, il Post ha pensato a un piano B, una soluzione accessibile anche agli umani, un esperimento di compromesso, una riforma elettorale imperfetta. Un regalo di Natale al giorno: fino al 24 dicembre, peschiamo un suggerimento dalle cose immediatamente acquistabili online su diversi siti. Uno solo al giorno, per non impegnarvi troppo: se avete qualcuno a cui sia adeguato, cliccate, comprate, e risolto. Se no, riproviamo il giorno dopo: non chiuderà la pratica, ma speriamo di aiutarvi a smaltirne una parte.

Siamo a meno cinque, ormai li avete preparati tutti i regali di Natale, no? Se la risposta è no e temete di non fare più in tempo a fare acquisti su internet, tranquillizzatevi: siete ancora in tempo per evitare di passare il prossimo sabato in un centro commerciale affollato. Per aiutarvi abbiamo organizzato una giornata strenna, con un botto di consigli veloci invece che uno solo approfondito, tutti di cose che se le ordinate oggi arrivano in tempo, in alcuni casi pagando una spedizione espressa. Se vivete in una yurta sperduta nei boschi degli Appennini però non garantiamo.

1-Una buona telecamera simile a una GoPro ma più economica di una GoPro.

2-La classica macchina per fare la pasta fresca di Imperia, quella manuale. Lezioni della nonna su come si fanno i tortellini non incluse.

3-Per gli appassionati di fotografia: un librone su 150 fotografi contemporanei fatto dalla rivista online specializzata Lensculture.

Ora Consumismi ha una sua newsletter, gratis

4-Un biglietto per l’ultimo tour di Elio e le Storie Tese – a meno che non facciano altri scherzi.

5-Una Mouse Lamp di Seletti disegnata da Marcantonio Raimondi Malerba, nell’edizione speciale dorata, per chi quando pensa al Natale pensa anche allo Schiaccianoci.

6-Un peluche che non sia il solito orsetto, ma un panda rosso, un gorilla o un cinghiale. O addirittura un ragno.

7-Un caricabatterie per smartphone – compatibile con molti recenti modelli Samsung e Apple – senza fili, nel senso che basta appoggiarci lo smartphone sopra perché si carichi. (Vi arriva entro Natale se ordinate il modello bianco.)

8-Un viaggio a Lisbona, per andare a vedere le onde più alte del mondo, tra le altre cose.

9-I volumi uno, due e tre di una serie a fumetti scritta da uno degli sceneggiatori di Lost che è un po’ un incrocio tra Stranger Things e I segreti di Winden: mette insieme ragazzine che consegnano i giornali negli anni Ottanta, tardigradi e fantascienza.

10-La pentola per fare la tajine di Le Creuset.

11-Una borsa modello “controllore” di Cambridge Satchel – un modello che sul sito dell’azienda britannica è esaurito.

12-Il razzo con cui siamo andati sulla Luna, in versione LEGO.

13-Una piccola lampada senza fili di Philips che cambia colore e si regola con una app.

14-Una carta regalo per regalare una mappa delle stelle com’erano nella notte in cui qualcuno è nato, ha dato un primo bacio, è diventato genitore o quello che preferite.

15- Un drone per fare le foto dall’alto: il migliore secondo il sito di recensioni del New York Times se non si vogliono spendere mille euro.

Qui ci sono tutte le idee per regali del Post giorno per giorno, dal 4 al 24 dicembre.

(Disclaimer: su alcuni dei siti linkati il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni del prezzo; ma potete anche cercarli su Google. Un consiglio: verificate sempre che il sito da cui state acquistando spedisca il prodotto a cui siete interessati entro Natale. L’ultimo controllo fatelo proprio prima di fare “acquista”.)