• Cultura
  • martedì 19 Dicembre 2017

Lo scrittore e giornalista Ta-Nehisi Coates ha lasciato Twitter dopo una discussione con il filosofo Cornel West sulla questione della razza

Lo scrittore e giornalista Ta-Nehisi Coates ha eliminato il proprio account Twitter dopo una discussione con il filosofo Cornel West sulla questione della razza. Ta-Nehisi Coates, che ha 42 anni, è afroamericano e si occupa di cultura, di politica e di razzismo, era stato attaccato qualche giorno fa in un articolo molto condiviso sui social network e pubblicato dal Guardian scritto da Cornel West.

West aveva accusato Coates di insistere molto sulle questioni razziali, ignorandone però molte altre come quelle che hanno a che fare con la classe, il genere o la politica estera. Nell’articolo si dice ad esempio che Coates ha difeso Barack Obama, primo presidente nero degli Stati Uniti, dimenticando però di raccontare ciò che di negativo Obama ha fatto. Le posizioni di Coates, ha scritto ancora West, sono «restrittive», «pericolose» e «semplicistiche». Coates si è difeso pubblicando i link ad alcuni suoi articoli in cui criticava Obama sull’uso dei droni e in cui parlava di questioni sociali e di diritti delle donne. Dopodiché ha però deciso di lasciare Twitter scrivendo: «Peace, y’all. I’m out».

Ta-Nehisi Coates al New Yorker Festival del 2015, New York (Anna Webber/Getty Images for The New Yorker)