• Mondo
  • lunedì 20 Novembre 2017

Il corrispondente alla Casa Bianca del New York Times è stato sospeso per comportamenti sessuali inappropriati

Vox ha pubblicato un articolo che accusa il corrispondente alla Casa Bianca del New York Times, Glenn Thrush, di comportamenti sessuali inappropriati. Nell’articolo di Vox sono raccontati alcuni episodi che hanno coinvolto giovani giornaliste politiche americane che sono state palpeggiate e baciate contro la loro volontà. Il New York Times ha risposto alla pubblicazione dell’articolo con un comunicato che dice: «Il comportamento attribuito a Glenn nella storia di Vox è molto preoccupante e non in linea con gli standard e i valori del New York Times. Abbiamo intenzione di indagare a fondo, e nel frattempo Glenn sarà sospeso».

Thrush è un giornalista molto noto e influente. Era stato assunto dal New York Times nel gennaio di quest’anno per coprire la presidenza di Donald Trump.

Glenn Thrush (Mark Wilson/Getty Images)