(Michael Campanella/Getty Images)

L’Eurovision è stato vinto da Salvador Sobral

È un cantautore portoghese di 27 anni: la sua canzone "Amar pelos dois" è stata scritta dalla sorella, che è una compositrice molto apprezzata

(Michael Campanella/Getty Images)

L’Eurovision Song Contest 2017 è stato vinto dal cantautore Salvador Sobral, che rappresentava il Portogallo con la canzone “Amar pelos dois”. Sobral ha vinto sia nel voto delle giurie nazionali che in quello del pubblico. In totale la canzone si è aggiudicata 758 punti, più di cento in più rispetto alla canzone della Bulgaria, “Beautiful Mess” di Kristian Kostov, che è arrivata seconda. Il concorrente che rappresentava l’Italia, Francesco Gabbani, è arrivato sesto. È la prima volta che il Portogallo vince l’Eurovision.

Salvador Sobral ha 27 anni ed è nato a Lisbona, ma ha vissuto anche in Spagna e negli Stati Uniti. Ha studiato psicologia ma ha anche sempre composto e suonato musica. In particolare ha scritto musica ispirata a Chet Baker, con influenze di bossa nova e degli altri generi musicali latinoamericani. Nel 2009 ha partecipato alla terza stagione del talent show portoghese Ídolos ed è arrivato settimo. Finora ha pubblicato un unico disco, Excuse Me, che non contiene “Amar pelos dois”, ma dodici canzoni, alcune delle quali in inglese.

“Amar pelos dois” significa “Amare per noi due”: la canzone è stata scritta dalla sorella di Sobral, Luísa Sobral, che ha fatto anche alcune delle prove al posto suo, dato che il cantante soffre di problemi di cuore e non può affaticarsi troppo. Fino a ieri sera, Luísa Sobral era molto più famosa del fratello: ha 29 anni ed è una delle più famose e stimate compositrici portoghesi contemporanee (ha già pubblicato quattro dischi). Dopo la proclamazione della vittoria, Salvador e Luisa Sobral hanno cantato insieme “Amar pelos dois” sul palco della finale.

La canzone è molto più intima rispetto alla maggior parte dei brani in concorso all’Eurovision, e le performance di Sobral non sono state spettacolari: tuttavia il cantante portoghese ha scelto di cantare molto vicino al pubblico, a differenza di tutti gli altri.

Il testo di “Amar pelos dios”

Se um dia alguém
Perguntar por mim
Diz que vivi
Para te amar
Antes de ti
Só existi
Cansado e sem nada p’ra dar

Meu bem
Ouve as minhas preces
Peço que regresses
Que me voltes a querer

Eu sei
Que não se ama sozinho
Talvez devagarinho
Possas voltar a aprender

Se o teu coração
Não quiser ceder
Não sentir paixão
Não quiser sofrer
Sem fazer planos
Do que virá depois
O meu coração
Pode amar pelos dois