Firas Kazaz, un muezzin palestinese, durante il richiamo per la preghiera alla moschea di Al-Aqsa nella città vecchia di Gerusalemme. Una nuova legge, sostenuta anche dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e approvata da una commissione ministeriale, potrebbe portare al divieto per le moschee che si trovano in territorio israeliano o a Gerusalemme di usare altoparlanti per le preghiere del mattino e della sera o per il richiamo delle preghiere (AHMAD GHARABLI/AFP/Getty Images)

Martedì 22 novembre

8 foto notevoli, scelte dalla redazione del Post

TAG: