• Video
  • giovedì 25 agosto 2016

L’evoluzione dello stop motion

Lo stop motion è una tecnica di ripresa cinematografica e di animazione. Per le riprese in stop motion si usa una particolare cinepresa che impressiona un fotogramma alla volta, azionata dall’operatore. Con questo sistema si possono produrre animazioni, riprendendo composizioni di fogli lucidi oppure servendosi di pupazzi (fissi, snodabili, di plastilina).
Il video di Vugar Efendi mostra come si è evoluta questa tecnica dal 1900 al 2016. La lista completa dei film che compaiono nel video si trova qui.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.