corrado-guzzanti
  • Cultura
  • mercoledì 25 Maggio 2016

Corrado Guzzanti in dieci video

Che mostrano alcuni dei sui personaggi più riusciti: da Quelo a Gianfranco Funari; e poi, certo, c'è Antonello Venditti

corrado-guzzanti

Corrado Guzzanti è un famoso e molto apprezzato attore e comico. Il 25 maggio Guzzanti è tornato in televisione con un nuovo programma che si chiama Dov’è Mario? , in cui interpreta Mario Bambea, un filosofo e intellettuale di sinistra in crisi, che dopo un grave incidente e un periodo di coma subisce uno sdoppiamento di personalità. L’alter ego di Bambea è Bizio Capoccetti, un comico romano dalle battute razziste e sboccate.

Corrado Guzzanti è nato a Roma nel 1965, è figlio del giornalista e politico Paolo Guzzanti e ha due sorelle, Sabina e Caterina, anche loro attrici comiche (anche se Sabina è diventata più un’attivista). Guzzanti ha cominciato a lavorare come autore di testi comici alla fine degli anni Ottanta e ha debuttato come attore in televisione nel programma Scusate l’interruzione, dove interpretava il regista di film horror Rokko Smitherson. In Scusate l’interruzione ha cominciato a lavorare con la conduttrice Serena Dandini, con cui ha poi continuato a collaborare in seguito, con programmi storici come Avanzi, il Pippo Chennedy Show e L’Ottavo nano. Nel corso degli anni, di molti spettacoli teatrali e un film – Fascisti su Marte del 2006 – Guzzanti ha interpretato decine di personaggi (qui c’è una lista). Ne abbiamo scelti 10 – con un po’ di sofferenza per gli esclusi – nei loro momenti migliori e in rigoroso ordine cronologico.

Rokko Smitherson, regista di film horror (“Avanzi” 1990)

Quelo, profeta di una nuova religione, insieme a Franco Battiato (“Comici” 1998)

Brunello Robertetti, poeta (“L’ottavo nano” 2001)

Antonello Venditti (“L’ottavo nano” 2001)

Gianfranco Funari (“L’ottavo nano” 2001)

Dotto Armà di Teleproboscide, imbonitore televisivo (“L’ottavo nano” 2001)

Giulio Tremonti (“Il caso Scafroglia” 2002)

Vulvia, presentatrice di “Rieducational Channel” (“Il caso Scafroglia” 2002)

Padre Pizzarro, sacerdote cattolico (“Recital” 2010)

Fausto Bertinotti (“Recital” 2010)

La lista non esaurisce il repertorio di Guzzanti: avremmo potuto inserire anche il Mafioso, Lorenzo, Gabriele La Porta, Enrico Ghezzi e molti altri. Una menzione speciale però bisogna farla per uno sketch particolarmente caro alla Redazione del Post, quello in cui Guzzanti interpreta Walter Veltroni insieme a Germana Pasquero che imita Livia Turco. È la scenetta, entrata nella storia, della “mozione Amedeo Nazzari“.