Modelle presentano la collezione di Romance was Born, 18 maggio 2016 (Ryan Pierse/Getty Images)
  • Moda
  • venerdì 20 Maggio 2016

Le foto della moda a Sydney

Alle più importanti sfilate australiane c'erano Bella Hadid, un marchio che piace molto a Miley Cyrus e modelle con pietre applicate sul viso

Modelle presentano la collezione di Romance was Born, 18 maggio 2016 (Ryan Pierse/Getty Images)

Dal 15 al 20 maggio si è tenuta la Sydney Fashion Week, il più importante evento di moda in Australia, dove più di 70 stilisti, perlopiù australiani, hanno presentato le loro collezioni per la primavera/estate. Gli abiti più attesi erano quelli di Romance Was Born: colorati, spettacolari, pieni di piume, con pietre applicate sul viso delle modelle e cappelli di paglia giganti. È piaciuta molto anche la sfilata del marchio australiano Di$count Universe, apprezzato tra gli altri da Miley Cyrus: le modelle hanno indossato vestiti punk, ricamati, dai colori brillanti, con paillettes blu elettrico e bocche truccate di rossetto come se gocciolassero sangue.

L’evento, sponsorizzato da Mercedes Benz, è stato chiuso da Misha Collection: le modelle, tra cui Bella Hadid, hanno sfilato sulla colonna sonora di Formation di Beyoncé. La canzone ha un forte connotato sociale e parla delle discriminazioni e della lotta per i propri diritti delle donne nere: tutte le modelle erano però bianche, cosa che ha portato a molte critiche da parte del pubblico, di altri stilisti, e della stampa.

@BellaHadid closes the @MishaCollection show 🔥 #IMGStars #MBFWA #IMGModelsAustralia

Un video pubblicato da IMGmodels (@imgmodels) in data: