Le prime pagine di oggi

La strage di migranti nel Canale di Sicilia, la condanna di Schettino, e le trattative per una tregua in Ucraina

Le due notizie principali che si dividono le aperture dei quotidiani di oggi sono entrambe notizie di naufragi: la nuova strage di migranti nel Canale di Sicilia e le polemiche sul piano europeo di aiuti Triton, e la condanna a 16 anni del comandante della Costa Concordia Francesco Schettino per il naufragio della nave di tre anni fa davanti all’isola del Giglio. Altre notizie a cui dedicano molto spazio i giornali di oggi sono le trattative in corso a Minsk per raggiungere una tregua in Ucraina, e le indagini sulle banche popolari, a cui dedicano l’apertura il Giornale e il Fatto.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali