Sta arrivando

Fotografie di lucine, gingilli, alberi e decorazioni da mezzo mondo, per entrare nella giusta atmosfera

In una giornata dedicata da molti, almeno in parte, ad addobbare l’albero di Natale, è utile ricordare che questa tradizione non vale in tutti i paesi del mondo di tradizione cristiana: negli Stati Uniti e in Canada per esempio, molte famiglie addobbano l’albero subito dopo il Ringraziamento, mentre in Germania si aspetta il 24 dicembre, la vigilia di Natale. Al di là delle usanze di ogni famiglia e di ogni paese, in tantissimi posti del mondo le strade delle città sono già decorate con luci, addobbi rotondi, quadrati, appuntiti, più o meno sfavillanti e colorati, mentre le vetrine dei negozi sono piene di fiocchi, pacchetti regalo, panettoni e omini di marzapane. Di seguito le foto più belle di questi giorni in giro per il mondo: il gigantesco albero di Natale galleggiante di Rio de Janeiro, quello costruito interamente di legno riciclato in Estonia, un Babbo Natale con le cuffie per ascoltare musica nella londinese Carnaby Street e il più classico degli alberi natalizi, con luci e palline dorate, in piazza Duomo a Milano.