I vincitori degli American Music Awards – foto

È uno dei più importanti premi musicali dell'anno: Katy Perry e gli One Direction hanno sbancato, premiate anche Beyoncé e Taylor Swift

Domenica al Nokia Theater di Los Angeles, in California, si è svolta la cerimonia di consegna degli American Music Awards, i premi musicali americani fondati nel 1973 dal conduttore radiofonico e televisivo Dick Clark dopo che il canale tv ABC aveva perso i diritti di trasmissione dei Grammy Awards. Sono una specie di Grammy alternativi e meno importanti, insomma, ma sono comunque piuttosto spettacolari da seguire e la premiazione viene trasmessa in oltre 160 paesi in tutto il mondo.

Contrariamente ai Grammy, i premi non vengono attribuiti in base ai voti assegnati dai membri della Recording Academy – l’associazione di musicisti ed esperti impegnata nel miglioramento del settore – ma sono votati dal pubblico a partire da una lista di candidati selezionata attraverso le classifiche di vendita dei dischi, i dati raccolti sugli ascolti in streaming e la popolarità degli artisti sui social network.

Tra i più premiati di quest’anno ci sono gli One Direction (Artista dell’anno, Gruppo dell’anno pop/rock e Album pop/rock) e Katy Perry (Artista donna pop/rock, Artista adulto contemporaneo e Singolo dell’anno per Dark Horse). Taylor Swift ha ricevuto il premio all’eccellenza “Dick Clark”, tra i più importanti dell’evento, e Beyoncé ha vinto come Artista donna di soul/R&B e per gli Album Soul/R&B. Durante la serata ci sono state 16 esibizioni, tra cui quelle di Jennifer Lopez, Taylor Swift, 5 Seconds of Summer, Iggy Azalea, Selena Gomez, Ariana Grande, Lorde e One Direction.

L’esibizione di Jennifer Lopez & Iggy Azalea in Booty

La premiazione di Taylor Swift

L’esibizione degli One Direction

L’esibizione di Selena Gomez