ora esatta orario

È tornata l’ora solare (e l’ora esatta adesso qual è)

L'orario è cambiato alle tre del mattino tra sabato e domenica: l'orologio è stato portato 60 minuti indietro

ora esatta orario

Il numero di ricerche dell’ora esatta su Internet ha avuto un notevole incremento in seguito al cambio dell’orario avvenuto nella notte tra sabato e domenica, con il passaggio dall’ora legale all’ora solare (per non confondersi: qui viene riportata l’ora esatta adesso). Nella notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre è cambiata l’ora nella misurazione ufficiale del tempo: alle tre del mattino di domenica le lancette degli orologi sono state riportate indietro di un’ora, alle due. Per alcuni tipi di dispositivi elettronici non è stato necessario aggiornare l’orario: molti smartphone collegati in rete sono programmati in modo da compiere la variazione dell’ora in automatico. Per la notte tra sabato e domenica significa anche – come da rituali conseguenze – che teoricamente “abbiamo dormito un’ora in più”.

A marzo l’ora era stata spostata in avanti (l’ora legale, appunto) per sfruttare meglio la luce solare nelle ore del tardo pomeriggio e della sera a scapito di quelle del primissimo mattino, per ragioni di risparmio energetico. L’ora legale tornerà il 29 marzo 2015.

Tecnicamente, l’ora “cambia” soltanto quando da solare diventa legale, nell’ultima domenica di marzo, perché è quello il momento in cui gli stati dell’Unione Europea introducono un cambiamento nella misurazione ufficiale del tempo. L’ora legale è stata introdotta per la prima volta nel 1916, con il decreto legislativo n. 631 del 25 maggio: fu abolita e ripristinata diverse volte e adottata definitivamente con una legge del 1965 e applicata nel 1966, in periodo di crisi energetica. Nel 1981 la durata dell’ora legale venne estesa da quattro a sei mesi, e da allora viene introdotta nell’ultima domenica di marzo. La Russia è tornata all’ora solare per l’ultima volta, dopo aver sperimentato l’ora legale “estiva” negli ultimi tre anni (che non ha avuto molto gradimento da parte della popolazione).

Nel 1996 è stato introdotto un ulteriore prolungamento di un mese, insieme al resto d’Europa: la fine dell’ora legale è stata così spostata all’ultima domenica di ottobre. L’ora legale entra in vigore, contemporaneamente, in tutti gli stati dell’Unione Europea.

Foto: chiesa di Saint-Germain l’Auxerrois, Parigi.
(PATRICK KOVARIK/AFP/Getty Images)